Abbracci Onlus nasce nel 2004 per volontà dei soci di erogare un servizio di assistenza ai privati, ad integrazione di quelli pubblici, garantire agli operatori un contratto di lavoro adeguato e continuativo, garantire alle famiglie la sicurezza tramite un’accurata selezione degli operatori.

In questi anni abbiamo costruito, insieme ad alcune famiglie, due nuclei residenziali dove oggi riescono a trovare assistenza non solo i loro cari, ma anche altri anziani del territorio.

La struttura viene inaugurata ad ottobre del 2004 iniziando l’attività erogando i primi servizi di assistenza domiciliare sul territorio di Forlì.

Un anno dopo, si aggiunge anche il servizio di assistenza infermieristica ed il servizio di trasporto disabili, grazie all’acquisto di un automezzo attrezzato per il trasporto di persone disabili.

A dicembre 2006 la Cooperativa cambia sede e si trasferisce presso il centro commerciale Ravaldino a Forlì.

Il 2007 è un anno di grande rilievo, infatti, oltre a consolidare la propria attività, la Cooperativa amplia il servizio di assistenza domiciliare anche sul territorio di Cesena. Inizia inoltre un’importane collaborazione con una IPAB romana per la gestione dei servizi per ragazzi disabili in vacanza sul territorio.

Nel mese di agosto, a Carpinello di Forlì, viene aperto il Centro Sollievo “L’Abbraccio”, un centro di accoglienza temporanea per anziani, con 6 posti letto destinati ad anziani che vivono normalmente in famiglia e che per un medio o breve periodo necessitano di sostegno non sanitario, ma che comunque siano in grado di garantire l’assistenza di base.

Nel 2008 viene acquistato un secondo automezzo per il servizio di trasporto disabili.

A maggio del 2010 viene aperta la Casa Protetta “Il giardino di Angela”, che può ospitare 12 persone in regime residenziale e 3 persone in diurno.

Nel 2011 la Cooperativa ha acquisito un terreno con annessa costruzione, nella zona residenziale di Forlì, col l’obiettivo di costruire la propria casa: Casa Abbracci, una residenza per anziani in grado di accogliere 40/50 ospiti, e dare lavoro ad un maggior numero di soci.

Nel 2013 si apre il cantiere per la costruzione di Casa Abbracci.

Nel 2014 si avvia il servizio di OSS in orario notturno in convenzione con la Casa di Cura Malatesta Novello a Cesena.

La strada è ancora lunga, dobbiamo pensare al futuro e raccogliere le risorse per iniziare questo percorso. Ma grazie a tutti i nostri amici e a chi vorrà collaborare, questo sogno si fa sempre più vicino.

Dalla nascita ad oggi, il numero degli operatori è passato da 5 a 60.

Trend dei soci

2004: 3 soci
2005: 3 soci
2006: 3 soci
2007: 18 soci
2008: 33 soci
2009: 36 soci
2010: 47 soci
2011: 43 soci
2012: 52 soci
2013: 53 soci
2014: 43 soci